Monday, September 11, 2006

Prime impressioni su Turbo Delphi Explorer per Win32

Avevo già avuto modo di usare Delphi 2006 nella versione Demo.
L'ambiente Turbo è lo stesso di Delphi 2006 ed ha tutte le caratteristiche innovative rispetto ai vecchi Delphi.
In particolare mi piacciono:
  • L'editor: molto ben fatto
  • La finestra Code Insight che risulta molto veloce rispetto alle precedenti versioni
  • L'inclusione dei componenti per l'accesso ai dati: dbExpress, BDE ed ADO
Risulta un po' negativa l'impossibilità ad aggiungere componenti all'IDE ma questa limitazione si sente solo se la customizzazione a livello di design delle forms è fatta a design time con componenti non standard (per esempio con le RX Library). Personalmente ho sempre cercato di evitare l'uso di componenti non della VCL. Nel caso in cui si sia obbligati a fare uso di qualche componente si può sempre instanziarlo a runtime. Inoltre esiste una procedura che sembra permattere du bypassare questa limitazione: http://www.danielstools.de/downloads/Tuts/TurboDelphi_install_components_en.pdf

Il prodotto è veramente molto valido considerando anche il fatto che è gratuito e che probabilmente sarà usato da molte persone alle prime armi.

2 comments:

Anonymous said...

"Inoltre esiste una procedura che sembra permattere du bypassare questa limitazione: http://www.danielstools.de/downloads/Tuts/TurboDelphi_install_components_en.pdf"
peccato,andando all'indirizzo indicato non capita nulla

BLIta said...

Il link riporta un articolo Pdf che mostra come sfruttare la dclusr per installare componenti all'interno dell'IDE di Delphi.
Dopo i primi giorni è stata rilasciata una versione diversa di Turbo Delphi da scaricare (a quanto pare) che blocca questa possibilità.